Date, novità e primi ospiti dell’edizione 2016

Siamo tornati! Dopo il successo dell’edizione 2015, che ha visto esibirsi sul nostro palco Frankie Hi Energy e Piotta, torna a luglio il River Music Factory Festival.

L’edizione 2016 della manifestazione, organizzata in collaborazione tra la Cooperativa Sociale Margherita+ e l’Associazione River Music Festival, si terrà il 14, 15 e 16 di luglio nella ormai consolidata location del Parco Colle del Pionta. Il festival sarà realizzato grazie al progetto Park Factory, con il supporto di Giovanisì – Regione Toscana e del Comune di Arezzo.

Tra gli ospiti già confermati del festival i Molotov Jukebox, band londinese capitanata dalla poliedrica artista e fondatrice del gruppo Natalia Tena, cantante e attrice di calibro internazionale con all’attivo numerose interpretazioni cinematografiche (fra cui la serie televisiva Il Trono di Spade, la saga cinematografica di Harry Potter e About a Boy).

La band, composta da sei elementi, mescola sonorità gypsy, samba, ska, dubstep, swing e latine in un genere unico soprannominato “gyp-step”, e infiammerà il palco del River Music Factory Festival nella serata di sabato 16 luglio.

Molotov-Jukebox

Prosegue la collaborazione con uno degli eventi più importanti della notte aretina, il Trash Party con cui si è conclusa l’edizione 2015 del River. Faranno poi parte delle iniziative del festival anche i ragazzi di Hop! che animeranno la notte di sabato 16 con una selezione di musica rock’n roll.

Anche quest’anno il Parco Colle del Pionta si riempirà di colori con il River Holi Color Party, il coloratissimo evento destinato a giovani e famiglie che occuperà lo spazio pomeridiano del venerdì, precedendo i live degli artisti in programma.

Importanti novità riguardano la ristorazione, con l’allestimento di un’area destinata allo street food e differenti operatori coinvolti, permettendo quindi una maggiore varietà dell’offerta gastronomica per il pubblico presente.

Non solo musica per questa edizione del festival: il pomeriggio del 14 luglio sarà infatti dedicato all’arte e alla creatività giovanile, mettendo insieme i lavori dei partecipanti ai corsi realizzati nell’àmbito del progetto Park Factory, con proiezione di cortometraggi, esposizione di tavole a fumetto e una performance di disegno dal vivo di Francesco “Checco” Frongia del collettivo Mammaiuto.

Continuate a seguirci sul nostro sito www.theriverfestival.it dove presto sarà disponibile il programma completo!

Articoli recenti

Written by: