River Music Factory Festival 2015 | Un sincero grazie dall’organizzazione

Il River Music Factory Festival 2015 si è appena concluso e l’evento, alla sua settima edizione (la seconda ad Arezzo Factory), è andato oltre le migliori aspettative. Per due giorni infatti oltre 2000 persone hanno partecipato al festival, condividendo assieme a noi momenti bellissimi.

Il festival è stato realizzato grazie alla collaborazione tra il Comune di Arezzo (Assessorato Sport e Giovani), la Giovanisì Factory Arezzo – Regione Toscana, la Cooperativa Sociale Al Plurale, il Centro Giovani e Adolescenti Arezzo Factory e l’Associazione River Music Festival, realtà che credono nella cultura come mezzo per lo sviluppo del territorio e, grazie a ciò sono riuscite a conseguire questo bellissimo risultato.

6693559_orig

Questo post è quindi un ringraziamento a tutti coloro che hanno dato una mano, ai volontari, alle band che si sono alternate sul palco, ai ragazzi del service, agli sponsor, agli amici fotografi, allo straordinario pubblico e a tutti quelli che in qualche modo hanno reso possibile tutto questo.

Grazie al supporto di chi si è adoperato per la riuscita del festival, una delle più importanti zone verdi della città è tornata ad essere fruibile, dimostrando la propedeuticità tra cultura e sviluppo, un binomio capace di richiamare, in luoghi spesso soggetti al degrado, una comunità eterogenea, un pubblico in linea con altri festival italiani ed europei.

191906_orig

Vogliamo quindi condividere con voi un resoconto di questa edizione:

Il River Music Factory Festival, trasferitosi nel 2014 in città da Ponte alla Chiassa, ha visto alcune band del territorio accompagnare due headliner importanti come Frankie Hi-nrg Mc e Tommaso Zanello in arte Piotta. Parallelamente alla componente musicale, si è aggiunta una delle mode del momento: la Holi Colours Party, festa che ha permesso al parco Pionta di tingersi di tutti i colori grazie ai lanci di polveri cromatiche nell’aria in stile induista, festeggiando la voglia di giocare e di ridere, l’amore e l’amicizia.

5231851_orig

Nonostante il caldo, circa mille persone hanno assistito venerdì 17 luglio al dj set di Frankie Hi-nrg Mc, un successo di presenze che si è ripetuto anche sabato 18 luglio con il concerto del Piotta, arrivato ad Arezzo con tanto di band a dimostrazione di un’evoluzione verso una musica più impegnata, capace di interpretare con precisione, profondità e ironia la realtà odierna.

Il festival si è concluso sabato notte con l’ormai consolidato Trash Party, lo spettacolo del trio che da tempo infiamma le notti del circuito cittadino.

 

Grazie ancora e all’anno prossimo!

Cooperativa Sociale Al Plurale

Arezzo Factory

Associazione River Music Festival

Articoli recenti

Written by: